en
wishlist
login
mail

contact us

Cartography

Hiking maps, maps and atlases, cartography around the world. Maps of the trails, cartography for cyclotourism and mountain biking

Mountain

Alpine guides, hiking guides, technical manuals for summer and winter mountaineering. Mountain literature and filmography

Sea

Nautical manuals, nautical cartography, books and literature for sailboat and motor

Travels

Travel guides and travel literature for Italy, Europe and the rest of the world

Military

Collection of the best publications (books and DVDs) on the mountain war on the Alps and the rest of Italy and Europe
advanced search ricerca avanzata
back
-5%
4 giugno 1944, l'ultima conquista di Roma
Il Lupo | Guide | Roberto Mezzacasa | Sulmona | 2006 | 224 pagine | 15x21

4 giugno 1944, l'ultima conquista di Roma

Un percorso storico-turistico ed escursionistico dai Monti Lepini a Roma sulle orme del partigiano Gozzer e dei “Diavoli Neri” canadesi e anericani.

Un percorso storico-turistico ed escursionistico dai Monti Lepini a Roma sulle orme del partigiano Gozzer e dei “Diavoli Neri” canadesi e americani. “Welcome to Rome Major” “Benvenuto a Roma Maggiore”, con questa frase, pronunciata sotto gli archi di Porta Maggiore, Tito Vittorio Gozzer legò indissolubilmente il suo nome alla storia. Era il tardo pomeriggio del 4 giugno 1944, quando le avanguardie della V Armata alleata arrivarono alle porte di Roma e si apprestavano a liberarla dall'odiosa occupazione nazista. In testa a quelle colonne di uomini in armi c'era un ufficiale dell'Esercito Italiano, un trentino della Valsugana che da mesi s'aggirava nei dintorni di Roma e nella zona dei Monti Lepini, impegnato ad organizzare la Resistenza. Alcuni giorni prima, trovandosi nei pressi della città di Norma, Gozzer incontrò un reparto dei “Diavoli Neri”, avanguardia della V Armata, e fu subito aggregato ad esso, in qualità di guida e di interprete. La ricostruzione degli avvenimenti e degli spostamenti di Gozzer nell'area dei Monti Lepini, e di quelli successivi, che si conclusero con il suo arrivo a Roma, sono descritti in questo libro assieme al percorso storico, escursionistico, e turistico cui hanno dato origine. Il percorso escursionistico si sviluppa principalmente sui sentieri di montagna, inizia nella città perduta di Ninfa, oggi uno tra i più bei giardini d'Italia, sale sulla cima più alta dei Monti Lepini e tocca tutte le città che s'affacciano sulla Pianura Pontina: Sermoneta, Bassiano, Norma, Cori, Rocca Massima ed Artena. Arrivati ad Artena, si prosegue con i mezzi pubblici fino alla periferia di Roma, dove si riprende il cammino e si arriva a Porta Maggiore, seguendo gli stupendi archi millenari degli Acquedotti Romani.

 

add to wish list
€ 17.10
instead of € 18.00
quantity
- 1 +
ship to :: Italia
Corriere espresso € 5.50
availability
available
add to cart