contact us

Cartography

Hiking maps, maps and atlases, cartography around the world. Maps of the trails, cartography for cyclotourism and mountain biking

Mountain

Alpine guides, hiking guides, technical manuals for summer and winter mountaineering. Mountain literature and filmography

Navigation

Nautical manuals, nautical cartography, books and literature for sailboat and motor

Travels

Travel guides and travel literature for Italy, Europe and the rest of the world

Military

Collection of the best publications (books and DVDs) on the mountain war on the Alps and the rest of Italy and Europe
advanced search
back
-50%
free shipping

Osterie e locande di Firenze

Un folcloristico viaggio gastronomico tra gli antichi quartieri di Firenze alla riscoperta di "buche" e "grecaioli" per un classico mangiare e bere "alla Toscana"

Viaggio gastronomico tra gli antichi quartieri alla ricerca di vecchi sapori toscani.

Firenze è piazzale Michelangelo e gli Uffizi, il Campanile di Giotto e Santa Croce, ma non è tutta qui: sa essere città alternativa. Quella ufficiale di Chiese, logge e palazzi finisce per essere poca cosa se si pensa all'infinità di scoperte possibili nel vivere spicciolo della gente, delle botteghe, delle fiaschetterie e dei mercatini. 
E questa Firenze rivisita appunto l'autore, tutta frizzante di umanità, per quanto forse limitata nella struttura architettonica, se a definirla bastano un banco di marmo e un lavello di stagno, a lato il fiasco impagliato e al centro il bicchiere pronto a riempirsi d'oro e di rubino; una città aperta, in ogni caso, e disponibile alla satira, alla burla, al bicchiere "a tutto dì", con un vin santino per umettare la vita, di carratello ben inteso.
Si delinea così l'immagine di un'«altra» Firenze, lasciandosi accompagnare dal Bacco in toscana del Redi o dai Beoni del Magnifico e sempre nel contesto di documenti estrapolati dagli archivi, opuscoli rari di remoti scaffalie articoli di vecchie riviste. E rivive parallelamente una storia di terre difficili da coltivare, di sopraffazione e carestia, di guerra e alluvione, di opulenza e signorilità. Intanto il fiasco è ognipresente, sia per il desco rusticano, sia per il pranzo a corte; resta l'amara verifica di come il tempo abbia guastato il mondo dell'osteria e della locanda, nel ricordo di quanto disse dumas: «Il vino marca i gradi della civiltà».

 

add to wish list
€ 9.50
instead of € 19.00
quantity
- 1 +
ship to :: Italia
Spedizione compresa € 0.00
availability
available
add to cart