en
wishlist
login
mail

contact us

Cartography

Hiking maps, maps and atlases, cartography around the world. Maps of the trails, cartography for cyclotourism and mountain biking

Mountain

Alpine guides, hiking guides, technical manuals for summer and winter mountaineering. Mountain literature and filmography

Sea

Nautical manuals, nautical cartography, books and literature for sailboat and motor

Travels

Travel guides and travel literature for Italy, Europe and the rest of the world

Military

Collection of the best publications (books and DVDs) on the mountain war on the Alps and the rest of Italy and Europe
advanced search ricerca avanzata

refine by

category
places/characters
publishers
cerca 4 results in Attilio Boccazzi-Varotto
-5%
€ 37,99
Le Alpi 360°
-5%
€ 37,91
Londra 360°
-5%
€ 37,91
Parigi 360°
-5%
€ 37,05
Valle d'Aosta 360°

Attilio Boccazzi-Varotto

Attilio Boccazzi-Varotto (Torino, 1936-1995) è stato, per sua stessa ammissione, un «pentito» della pubblicità. Approdato nel settore editoriale nel 1973, nel volgere di pochi anni ha pubblicato un’imponente varietà di opere (talvolta di argomento apparentemente opposto) ma legate, ad una attenta osservazione, da un coerente filo logico. Scrittore raffinato e fotografo abilissimo compì ricerche filologiche e «sul campo» nell’àmbito dell’ancora poco sfruttato filone folclorico alpino e appenninico, pubblicando studi sulle leggende e sui miti residui, recuperando la cultura materiale della tradizione quotidiana popolare. Alcuni soggiorni in Himalaya gli fornirono gli strumenti per lo studio comparato delle culture sviluppate in ambienti estremi. Dall'artigianato all'arte, e dalle leggende alla letteratura fantastica, il passo è ben più breve di quanto comunemente si creda… Negli ultimi anni, inoltre, pur perseverando in una lodevole attività di ricerca, trovò lo spazio per dedicarsi, a livello internazionale, alla fotografia panoramica a 360°, pubblicando con Priuli & Verlucca, editori volumi orbicolari sulle maggiori città d'arte, da Parigi a Venezia, da Roma a Milano, da Londra a Ginevra, e sui più suggestivi comprensori d'Italia e del mondo (dal Monte Bianco alle Dolomiti, da Malta alla Valle d'Aosta, dal Trentino all'Alta Savoia e via ammirando). Mettendo a frutto le esperienze giovanili dedicate all'alpinismo e al «vagabondaggio», è stato apprezzato traduttore di pubblicazioni legate alla montagna e all'etnologia.