en
wishlist
login
mail

contact us

Cartography

Hiking maps, maps and atlases, cartography around the world. Maps of the trails, cartography for cyclotourism and mountain biking

Mountain

Alpine guides, hiking guides, technical manuals for summer and winter mountaineering. Mountain literature and filmography

Sea

Nautical manuals, nautical cartography, books and literature for sailboat and motor

Travels

Travel guides and travel literature for Italy, Europe and the rest of the world

Military

Collection of the best publications (books and DVDs) on the mountain war on the Alps and the rest of Italy and Europe
advanced search ricerca avanzata

refine by

category
places/characters
publishers
cerca 3 results in Fausto Camerini
-5%
€ 23,75
Ciaspolate sulle Montagne Bresciane
-5%
€ 34,68
Prealpi Bresciane
-5%
€ 24,70
Prealpi Gardesane Occidentali

Fausto Camerini

Nato a Brescia nel 1953 vive a Gussago (BS). Felicemente in pensione da un po’ di anni, dedica ogni suo tempo libero alla passione della montagna. Ha al suo attivo ascensioni sulle Alpi e sulle Ande ed è stato, negli anni ‘90, Istruttore di Alpinismo della Scuola “Adamello” del Club Alpino di Brescia. Giornalista pubblicista collabora su argomenti di montagna (alpinismo, ambiente, escursioni) con varie riviste e dal 1987 col quotidiano Bresciaoggi sul quale cura diverse rubriche settimanali, tra cui la rubrica “Zaino in Spalla” in cui ha pubblicato quasi un migliaio di itinerari riguardanti tutto l’arco alpino. È autore di una quindicina di volumi dedicati alla montagna tra cui ricordiamo soprattutto il primo, “Itinerari di casa nostra”, scritto a quattro mani con la scomparsa guida alpina Severangelo Battaini. Ne sono seguiti i volumi di escursioni facili pubblicati per la Iter Edizioni (A piedi in Lombardia e I sentieri del Garda) e le raccolte “Zaino in Spalla” e “Zaino in Spalla con le racchette da neve” con Zeta Beta. È inoltre autore del volume “Prealpi Bresciane” della prestigiosa collana “Guida ai Monti d’Italia” edita dal CAI-Touring, lavoro che lo ha impegnato per quasi sette anni di esplorazioni in ogni angolo delle montagne bresciane e in interviste agli alpinisti.