en
wishlist
login
mail

contact us

Cartography

Hiking maps, maps and atlases, cartography around the world. Maps of the trails, cartography for cyclotourism and mountain biking

Mountain

Alpine guides, hiking guides, technical manuals for summer and winter mountaineering. Mountain literature and filmography

Sea

Nautical manuals, nautical cartography, books and literature for sailboat and motor

Travels

Travel guides and travel literature for Italy, Europe and the rest of the world

Military

Collection of the best publications (books and DVDs) on the mountain war on the Alps and the rest of Italy and Europe
advanced search ricerca avanzata

refine by

category
places/characters
publishers
cerca 3 results in Renzino Cosson
-5%
€ 14,16
Il colore del bianco
-5%
€ 9,41
Il colore del bianco
-5%
€ 37,99
Le Alpi 360°

Renzino Cosson

Lorenzo Cosson (Renzino), nasce a Dolonne, frazione di Courmayeur, nel settembre del 1947, a vent'anni è maestro di sci, sei anni dopo ottiene il brevetto di guida alpina. La sua prima ascensione di grande impegno è il Grand Capucin per la parete Est a ventidue anni, ritorna su questa stessa cima nell'inverno del 1975 salendo lungo lo spigolo Nord-Est. Cosson non ama elencare le imprese compiute, ma la sua attività ad alto livello abbraccia le grandi catene dell’Asia, dell’Africa e del Sud America. Nella mitica Yosemite Valley, paradiso californiano degli arrampicatori, sale il Capitan lungo il Nose; sulla parete Ovest della Garet el Djenun, nel Sahara algerino, risolve in libera passaggi al limite del possibile (1975). Non sono tuttavia le «vie tecniche» ad affascinarlo, ama ricordare che in montagna l’obiettivo è la cima e non il solo superamento dei tratti più impegnativi al termine dei quali discendere in corda doppia. La sua attività fotografica inizia ufficialmente nel 1983 con la mostra, Renzino Cosson – La montagna incantata, indetta ad Aosta dalla Regione Autonoma nei locali della Torre dei Signori a cura di Angelo Schwarz e con il volume Monte Bianco e dintorni.