it
wishlist
login
mail

contattaci

Cartografia

Carte escursionistiche, carte stradali e atlanti, cartografia d'Italia e di tutto il mondo. Carte dei sentieri, cartografia per il cicloturismo e mountain bike

Montagna

Guide alpinistiche, guide escursionistiche, manuali tecnici per l'alpinismo estivo ed invernale. Letteratura e filmografia di montagna

Mare

Manuali nautici, cartografia nautica, libri e letteratura per la barca a vela e motore

Viaggi

Guide turistiche per viaggi e letteratura di viaggio per l'Italia, l'Europa e tutto il Mondo

Militaria

Raccolta delle migliori pubblicazioni (libri e dvd) sulla guerra in montagna sulle Alpi e sul resto d'Italia e d'Europa
ricerca avanzata ricerca avanzata
indietro
-5%
spedizione compresa
1915-1919 Diario di guerra
Mursia | Prima Guerra Mondiale | Paolo Caccia Dominioni | Milano | 1993 | pagine 344 | 14 x 21

1915-1919 Diario di guerra

Le vicende di quattro studenti partiti volontari nella Prima guerra mondiale ricostruite attraverso le loro lettere

«La qualifica di "trincea", sulla nostra destra, è un po' eccessiva: gli uomini hanno come tutto riparo un muretto di pietre accostate alto un palmo e ci stanno dietro supini o stesi sul ventre.»

Allo scoppio della Prima guerra mondiale, molti ragazzi partirono volontari per il fronte, spinti dalle motivazioni ingenue e idealistiche della gioventù. Tra loro un gruppo di amici milanesi, tutti studenti al Politecnico o all’Università di Pavia. Caccia Dominioni ha ricostruito le loro vicende attraverso le pagine del suo diario personale (compreso tra l’aprile del 1915 e l’aprile del 1919) e le lettere che gli amici gli avevano scritto in quegli anni. Un pacco di carte rimasto sotto chiave per decenni, prima che l’autore decidesse di trasformarlo in un libro, restituendo la voce a tanti giovani travolti da una mattanza che non ha avuto uguali.

 
aggiungi alla lista dei desideri
€ 19.00
invece di € 20.00
quantità
- 1 +
spedizione :: Italia
Spedizione compresa € 0.00
disponibilità
spedito entro 24/48 ore
Aggiungi al carrello