it
wishlist
login
mail

contattaci

Cartografia

Carte escursionistiche, carte stradali e atlanti, cartografia d'Italia e di tutto il mondo. Carte dei sentieri, cartografia per il cicloturismo e mountain bike

Montagna

Guide alpinistiche, guide escursionistiche, manuali tecnici per l'alpinismo estivo ed invernale. Letteratura e filmografia di montagna

Mare

Manuali nautici, cartografia nautica, libri e letteratura per la barca a vela e motore

Viaggi

Guide turistiche per viaggi e letteratura di viaggio per l'Italia, l'Europa e tutto il Mondo

Militaria

Raccolta delle migliori pubblicazioni (libri e dvd) sulla guerra in montagna sulle Alpi e sul resto d'Italia e d'Europa
ricerca avanzata ricerca avanzata
indietro
-5%
1918 Cronaca di una disfatta
Mursia | Prima Guerra Mondiale | Giulio Primicerj | Milano | 1983 | pagine 397 | 14 x 21

1918 Cronaca di una disfatta

Testi e documenti austriaci sul crollo militare dell'Impero asburgico

Con la scrupolosa precisione e la competenza che gli derivano dall'aver trascorso gran parte della sua vita in ambienti militari italiani ed esteri, l'autore ha composto un «collage» di testi, documenti e notizie di quotidiani, atto a configurare in modo sintetico ma esauriente la situazione dell'Impero asburgico nel suo ultimo mese di vita e il reciproco condizionamento  fra quanto avveniva nei vari teatri di guerra e le vicende politiche all'interno del territorio.
Il nesso fra i singoli fatti e le loro immediate conseguenze emerge con tanta evidenza da resoconti, ordini e messaggi trascritti in rigorosa successione di tempi, da risparmiare molto spesso all'autore spiegazioni e commenti che, oltre a risultare superflui, priverebbero il testo della sua caratteristica principale, quella di offrire una «cronaca» documentata e quanto più possibile completa del progressivo e inarrestabile sfacelo della struttura statale e della potenza militare austro-ungarica.
È il capitolo conclusivo della storia di un esercito dalle tradizioni secolari, ma ormai destinato a soccombere per una paurosa crisi economica, per gli insuccessi subiti anche dai suoi alleati su altri fronti e per la irriducibile volontà di indipendenza dei diversi popoli di quello stato plurinazionale.
E molte truppe affronteranno l'ultima prova, mentre le insegne della patria comune vengono abbattute e distrutte e nascono nuove comunità politiche, che già considerano alleate e amiche le potenze dell'Intesa.
Come scrive nella sua premessa riferendosi ai giudizi ancor oggi discordi sulla battaglia di Vittorio Veneto, Giulio Primicerj ha voluto «interrogare l'avversario» per far conoscere al lettore italiano cosa accadde «dall'altra parte» nell'autunno del 1918, contribuendo così a una valutazione scevra di luoghi comuni dello sforzo sostenuto dai due eserciti e dell'effettivo valore di quella offensiva.
 
aggiungi alla lista dei desideri
€ 18.53
invece di € 19.50
quantità
- 1 +
spedizione :: Italia
Corriere espresso € 5.50
disponibilità
mediamente spedito in 5/15 giorni
Aggiungi al carrello