it
wishlist
login
mail

contattaci

Cartografia

Carte escursionistiche, carte stradali e atlanti, cartografia d'Italia e di tutto il mondo. Carte dei sentieri, cartografia per il cicloturismo e mountain bike

Montagna

Guide alpinistiche, guide escursionistiche, manuali tecnici per l'alpinismo estivo ed invernale. Letteratura e filmografia di montagna

Mare

Manuali nautici, cartografia nautica, libri e letteratura per la barca a vela e motore

Viaggi

Guide turistiche per viaggi e letteratura di viaggio per l'Italia, l'Europa e tutto il Mondo

Militaria

Raccolta delle migliori pubblicazioni (libri e dvd) sulla guerra in montagna sulle Alpi e sul resto d'Italia e d'Europa
ricerca avanzata ricerca avanzata
indietro
-5%
Sotto la neve fuori dal mondo stato
Priuli & Verlucca | Quaderni di civiltà e di cultura piemontese | Benito Mazzi | Scarmagno | 2006 | pagine 144, con inserto fotografico in bianco e nero | 17,5 x 25

Sotto la neve fuori dal mondo

C'era una volta la scuola di montagna

...come sono cambiate le figure della maestra e del maestro, un tempo irrinunciabili punti di riferimento nella vita delle piccole comunità dove si trovavano a operare.

L’attenzione di questa pubblicazione è rivolta al piccolo mondo degli insegnanti di quei paesi di montagna, molti dei quali agglomerati di poche case oggi disabitati, nei quali signorine e giovanotti di belle speranze di quaranta, cinquanta e più anni fa si sono trovati a trascorrere il periodo più verde della loro vita, e all’ambiente che li ha accolti.

La maggior parte delle testimonianze raccolte in questo libro si rifà agli anni del dopoguerra (1945-1960); a parlare sono maestre e maestri di montagna che si trovarono ad operare in pluriclassi terribilmente popolate o in altre quasi vuote, spesso tenute in vita nelle località più sperdute dagli scarsi fondi comunali o addirittura da privati cittadini, spinti all’encomiabile quanto ingente sacrificio dal ricordo di un congiunto o di un amico caduto in guerra, oltre che dall’amore per la propria terra. Sono loro a descrivere quei giorni lontani, quelle esperienze fra gente povera di mezzi ma ricca di valori. Sono pagine calde di affetti, di passione e dedizione, che ci riportano a dimensioni dimenticate del vivere quotidiano, a tempi in cui il rispetto delle istituzioni, degli anziani, dei sacri principi era regola irrinunciabile per l’intera comunità e la maestra una guida, un simbolo, un ricordo da conservare caro. 

«Oh, la mia maestra!». Quante volte le insegnanti elementari di ieri si sono sentite salutare con questa esclamazione di gioia, di affetto e di rimpianto incontrando i loro scolari di un tempo ormai padri e nonni. E in quel frangente si sono ritrovate per un attimo in quel loro mondo così lontano e così diverso da quello di oggi. 

«Chi insegna non solo trasmette il suo sapere, ma anche profonde nell’atto parte di se stesso, parte della propria vita, della propria anima», leggiamo nella testimonianza che conclude il libro. «Passeranno gli anni, le vicende muteranno, nomi e volti sfumeranno, ma insegnante e allievi saranno per sempre, anche se inconsapevolmente, l’uno nella vita dell’altro».

PREMIO GAMBRINUS «GIUSEPPE MAZZOTTI» XXV edizione 2007 Sezione Montagna
 

 
aggiungi alla lista dei desideri
€ 17.58
invece di € 18.50
quantità
- 1 +
spedizione :: Italia
Corriere espresso € 5.50
disponibilità
esaurito o fuori catalogo, non ordinabile