contattaci

Cartografia

Carte escursionistiche, carte stradali e atlanti, cartografia d'Italia e di tutto il mondo. Carte dei sentieri, cartografia per il cicloturismo e mountain bike

Montagna

Guide alpinistiche, guide escursionistiche, manuali tecnici per l'alpinismo estivo ed invernale. Letteratura e filmografia di montagna

Nautica

Manuali nautici, cartografia nautica, libri e letteratura per la barca a vela e motore

Viaggi

Guide turistiche per viaggi e letteratura di viaggio per l'Italia, l'Europa e tutto il Mondo

Militaria

Raccolta delle migliori pubblicazioni (libri e dvd) sulla guerra in montagna sulle Alpi e sul resto d'Italia e d'Europa
ricerca avanzata
indietro
-5%

Girolamo “Gino” Allegri

Dalla beffa di Feltre al volo su Vienna

Era il pilota prediletto da Gabriele d’Annunzio: il mestrino Girolamo Gino Allegri, che il Vate battezzò “Fra Ginepro”, fu uno degli assi dell’aviazione italiana nella Grande Guerra. A lui, autore di azioni eroiche come la Beffa di Feltre e il Volo su Vienna, DBS dedica il libro “Girolamo ‘Gino’ Allegri. Dalla beffa di Feltre al volo su Vienna”.

Scritto da Leonardo Malatesta e impreziosito dalla prefazione del generale ispettore r.n. del Corpo del genio aeronautico Basilio di Martino, la pubblicazione ricostruisce la storia di questo eroe volante attraverso le sue lettere alla madre e le testimonianze di chi lo conobbe. Il risultato è un ritratto per molti aspetti inedito di un uomo animato da grandi passioni e coraggio, lontano dallo stereotipo dell’ufficiale elegante e spavaldo, capace di lasciare il proprio segno in modo memorabile nella storia del primo conflitto mondiale.

Scrive nella prefazione Di Martino: “ La personalità di Girolamo ‘Gino’ Allegri, il Fra’ Ginepro così caro a Gabriele D’Annunzio, ha tutto per catturare l’attenzione di chi si soffermi ad analizzare le storie individuali degli aviatori nella Grande Guerra. Eppure gli inizi non hanno nulla di eccezionale”. I fatti che segneranno la vita del pilota dimostreranno il contrario di quanto inizialmente avrebbe potuto sembrare, come testimoniano la sua partecipazione al Volo su Vienna e l’impresa nota come Beffa di Feltre: il 7 giugno 1918, complice un problema al motore e sfidando il fuoco nemico, sorvolò a bassissima quota l’aeroporto feltrino scatenandovi il panico e riportando al comando informazioni preziose per le forze militari italiane.

aggiungi alla lista dei desideri
€ 9.50
invece di € 10.00
quantità
- 1 +
spedizione :: Italia
Corriere espresso € 5.50
disponibilità
mediamente spedito in 10/25 giorni
Aggiungi al carrello