it
wishlist
login
mail

contattaci

Cartografia

Carte escursionistiche, carte stradali e atlanti, cartografia d'Italia e di tutto il mondo. Carte dei sentieri, cartografia per il cicloturismo e mountain bike

Montagna

Guide alpinistiche, guide escursionistiche, manuali tecnici per l'alpinismo estivo ed invernale. Letteratura e filmografia di montagna

Mare

Manuali nautici, cartografia nautica, libri e letteratura per la barca a vela e motore

Viaggi

Guide turistiche per viaggi e letteratura di viaggio per l'Italia, l'Europa e tutto il Mondo

Militaria

Raccolta delle migliori pubblicazioni (libri e dvd) sulla guerra in montagna sulle Alpi e sul resto d'Italia e d'Europa
ricerca avanzata ricerca avanzata
indietro
-5%
I sentieri del silenzio
DBS | Elvio Damin | Mario Minute | Rasai di Seren del Grappa | 2004 | pagine 160 | 30,5 x 23,5

I sentieri del silenzio

Le Dolomiti più belle raccontate per parole e immagini ed attraverso alcuni suggestivi itinerari che il lettore potrà ripercorrere

Spiegano i due autori: “Nel libro abbiamo descritto 25 itinerari distribuiti tra tutti i gruppi montuosi del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. Nella scelta dei percorsi abbiamo cercato quelli più rappresentativi di un territorio montuoso, ma che nello stesso tempo fossero anche il più possibile rintracciabili pure dai meno esperti di una particolare zona montuosa, tenendo comunque conto che abbiamo descritto percorsi poco battuti e poco noti.

Alcuni sentieri sono più facili, altri più difficili e non raggiungono mai delle cime anche se in alcune occasioni con delle brevi varianti si possono godere panorami nuovi da alcune vette. Solo in alcuni casi i sentieri sono segnati con la classica numerazione C.A.I., in altri solo per brevi tratti. Molte volte per ritrovare la giusta via bisogna affi darsi all’intuito o ricercare dei segni sbiaditi: un rametto spezzato, qualche pino mugo tagliato o la traccia lasciata dal passaggio del re incontrastato di questo territorio: il camoscio.

I sentieri descritti sono stati tutti percorsi dagli autori negli anni dal 1999 al 2003, anche più volte in diverse stagioni, non solo per la stesura di una relazione il più possibile dettagliata, ma anche per scattare una buona fotografi a. Molte volte siamo andati anche solo per cogliere un’atmosfera particolare che si poteva godere all’alba o al tramonto lungo gli itinerari. Sono sentieri che consigliamo ad escursionisti preparati, ad eccezione di alcuni percorsi più facili nel gruppo delle Vette Feltrine, dove l’ambiente è forse meno ostico e più aperto che nei Monti del Sole o sulla Schiara.

Anche chi ha esperienza di corso-roccia può trovarsi in difficoltà su terreno misto di roccia e loppa o su rischiosi viàz percorsi con erba umida o viscida. Su questi tipi di terreno è indispensabile avere un minimo di esperienza, ma consigliamo di portare sempre, per cosi dire, i ferri del mestiere per eventuali manovre di corda. Nelle relazioni, destra e sinistra sono riferite al senso di marcia, in altri casi viene indicato l’andamento idrografi co di un corso d’acqua o di una valle come riferimento ad un più facile orientamento. I tempi di percorrenza tengono conto di un buon allenamento generale senza dimenticare le eventuali soste per riposare, scattare qualche fotografia, osservare la fauna e la flora e così approfondire la conoscenza di un territorio.

La stesura di questo libro ci ha dato molti momenti indimenticabili e ci auguriamo che le nostre immagini, molte volte ricercate e non colte per caso, siano uno stimolo a percorrere sentieri meno battuti. Infine non dimentichiamo che ci troviamo all’interno di un’area protetta e dobbiamo rispettare l’ambiente, non sporcando o segnando con vernice taluni itinerari; riteniamo infatti che montagne selvagge come queste debbano rimanere tali”.

aggiungi alla lista dei desideri
€ 33.25
invece di € 35.00
quantità
- 1 +
spedizione :: Italia
Corriere espresso € 5.50
disponibilità
mediamente spedito in 5/15 giorni
Aggiungi al carrello