contattaci

Cartografia

Carte escursionistiche, carte stradali e atlanti, cartografia d'Italia e di tutto il mondo. Carte dei sentieri, cartografia per il cicloturismo e mountain bike

Montagna

Guide alpinistiche, guide escursionistiche, manuali tecnici per l'alpinismo estivo ed invernale. Letteratura e filmografia di montagna

Nautica

Manuali nautici, cartografia nautica, libri e letteratura per la barca a vela e motore

Viaggi

Guide turistiche per viaggi e letteratura di viaggio per l'Italia, l'Europa e tutto il Mondo

Militaria

Raccolta delle migliori pubblicazioni (libri e dvd) sulla guerra in montagna sulle Alpi e sul resto d'Italia e d'Europa
ricerca avanzata
indietro
-5%

Oltre la montagna

Come si diventa uno dei migliori alpinisti d’alta quota al mondo? Bisogna trovare fondi per una spedizione, attraversare alcuni tra i più pericolosi paesi della terra, sopravvivere a bivacchi glaciali, alla bruciante agonia dei propri polmoni, alla torbidezza della propria mente, se ancora se ne disponga. Significa apprendere le dure lezioni che impartiscono le montagne.

Reinhold Messner definisce Steve House il migliore alpinista d’alta quota al mondo d’oggi, un onore che egli declina. «Sentirsi chiamare il “migliore” – dice Steve – mi mette profondamente a disagio. Quello a cui ambisco è di arrivare a dare il meglio di me stesso. L’alpinismo è troppo complesso per essere costretto entro i termini di una gara. È semplicemente qualcosa che non si presta ad alcun raffronto. Scalare riguarda il processo, non il raggiungimento. L’istante in cui la tua testa non è più concentrata sulla salita che si trova ad affrontare è il momento in cui si fallisce».
Steve House ha costruito il proprio nome lungo salite nelle Alpi, nelle catene montuose di Canada e Alaska, Karakorum e Himalaya, capaci di espandere gli orizzonti dello stile, della velocità e delle difficoltà. Nel 2005, in cordata con Vince Anderson, Steve ha aperto una nuova
via diretta lungo il versante Rupal del Nanga Parbat (8125 m) mai salito prima in stile alpino. Si è trattata della terza ascensione della parete, impresa insignita con il primo Piolet d’Or (Piccozza d’Oro) assegnato a una cordata nord­americana.
Affascinante e raffinato narratore, Steve House prosegue nel solco di Maurice Herzog e Lionel Terray. Oltre la montagna è una lettura avvincente destinata a divenire un classico nella letteratura di montagna. 
Un’opera rivolta a temi che accomunano l’esistenza di tutti noi, alpinisti e non – fiducia e sodalizio, successo e insuccesso, obiettivi da raggiungere, mentori ed eroi – accanto alla narrazione dell’acuita esperienza dell’alpinista di fronte al rischio e alla perdita dei suoi amici. Oltre la montagna è una finestra su un uomo intento a dare il meglio di se stesso.


Indice
Il messaggio di Steve House (di Reinhold Messner)
Prologo    
A ogni costo
La scuola di alpinismo sloveno
Nanga Parbat 1990 
Nessun luogo dove riparare
Un punk in ramponi
Alex Lowe
La cripta
Accettazione
Seggiole vuote
Farmboy
Morte su terreno facile
Cordata        
Evoluzione: oltre le Americhe
Riempiendo il vuoto
Fiducia
Il K7 è il mio universo
Ritorno al Nanga Parbat 
Successo sul Nanga Parbat
Di nuovo a casa
Epilogo
Cartine 
Glossario 
Ringraziamenti 
 

aggiungi alla lista dei desideri
€ 16.63
invece di € 17.50
quantità
- 1 +
spedizione :: Italia
Corriere espresso € 5.50
disponibilità
mediamente spedito in 5/10 giorni
Aggiungi al carrello