contattaci

Cartografia

Carte escursionistiche, carte stradali e atlanti, cartografia d'Italia e di tutto il mondo. Carte dei sentieri, cartografia per il cicloturismo e mountain bike

Montagna

Guide alpinistiche, guide escursionistiche, manuali tecnici per l'alpinismo estivo ed invernale. Letteratura e filmografia di montagna

Nautica

Manuali nautici, cartografia nautica, libri e letteratura per la barca a vela e motore

Viaggi

Guide turistiche per viaggi e letteratura di viaggio per l'Italia, l'Europa e tutto il Mondo

Militaria

Raccolta delle migliori pubblicazioni (libri e dvd) sulla guerra in montagna sulle Alpi e sul resto d'Italia e d'Europa
ricerca avanzata
indietro
-5%

Polinesia, un paradiso che muore

Polinesia, un paradiso che muore, che si situa esattamente dopo Isole di bellezza, è il testamento di Alain Gerbault. È il suo canto di amore alla Polinesia e la più terribile delle requisitorie. Infatti, l’autore voleva dare al suo libro il sottotitolo: «sotto la crudele civiltà bianca». Vi dedicò i suoi ultimi anni di vita e le sue ultime forze: innalzare una stele, un monumento alla cultura polinesiana che moriva sotto i suoi occhi, salvare a tutti i costi la memoria di quel paradiso assassinato. Di questo testo aspro, sconvolgente, teso, attraversato da lampi di meraviglia, ci si chiede come sia potuto rimanere così a lungo dimenticato.
La sua attraversata dell’Atlantico in solitario nel 1923, a bordo di Firecrest, l’aveva reso immensamente famoso, ma qui diventa il difensore della cultura polinesiana, l’uomo che ci commuove per il destino tragico di quel Paradiso. C’è un altro Gerbault da scoprire, quello che sulle isole chiamavano Il selvaggio bianco.
 

aggiungi alla lista dei desideri
€ 17.10
invece di € 18.00
quantità
- 1 +
spedizione :: Italia
Corriere espresso € 5.50
disponibilità
mediamente spedito in 5/10 giorni
Aggiungi al carrello