en
wishlist
login
mail

contact us

Cartography

Hiking maps, maps and atlases, cartography around the world. Maps of the trails, cartography for cyclotourism and mountain biking

Mountain

Alpine guides, hiking guides, technical manuals for summer and winter mountaineering. Mountain literature and filmography

Sea

Nautical manuals, nautical cartography, books and literature for sailboat and motor

Travels

Travel guides and travel literature for Italy, Europe and the rest of the world

Military

Collection of the best publications (books and DVDs) on the mountain war on the Alps and the rest of Italy and Europe
advanced search ricerca avanzata
back
-5%
Sotto la neve fuori dal mondo stato
Priuli & Verlucca | Quaderni di civiltà e di cultura piemontese | Benito Mazzi | Scarmagno | 2006 | pagine 144, con inserto fotografico in bianco e nero | 17,5 x 25

Sotto la neve fuori dal mondo

C'era una volta la scuola di montagna

...come sono cambiate le figure della maestra e del maestro, un tempo irrinunciabili punti di riferimento nella vita delle piccole comunità dove si trovavano a operare.

L’attenzione di questa pubblicazione è rivolta al piccolo mondo degli insegnanti di quei paesi di montagna, molti dei quali agglomerati di poche case oggi disabitati, nei quali signorine e giovanotti di belle speranze di quaranta, cinquanta e più anni fa si sono trovati a trascorrere il periodo più verde della loro vita, e all’ambiente che li ha accolti.

La maggior parte delle testimonianze raccolte in questo libro si rifà agli anni del dopoguerra (1945-1960); a parlare sono maestre e maestri di montagna che si trovarono ad operare in pluriclassi terribilmente popolate o in altre quasi vuote, spesso tenute in vita nelle località più sperdute dagli scarsi fondi comunali o addirittura da privati cittadini, spinti all’encomiabile quanto ingente sacrificio dal ricordo di un congiunto o di un amico caduto in guerra, oltre che dall’amore per la propria terra. Sono loro a descrivere quei giorni lontani, quelle esperienze fra gente povera di mezzi ma ricca di valori. Sono pagine calde di affetti, di passione e dedizione, che ci riportano a dimensioni dimenticate del vivere quotidiano, a tempi in cui il rispetto delle istituzioni, degli anziani, dei sacri principi era regola irrinunciabile per l’intera comunità e la maestra una guida, un simbolo, un ricordo da conservare caro. 

«Oh, la mia maestra!». Quante volte le insegnanti elementari di ieri si sono sentite salutare con questa esclamazione di gioia, di affetto e di rimpianto incontrando i loro scolari di un tempo ormai padri e nonni. E in quel frangente si sono ritrovate per un attimo in quel loro mondo così lontano e così diverso da quello di oggi. 

«Chi insegna non solo trasmette il suo sapere, ma anche profonde nell’atto parte di se stesso, parte della propria vita, della propria anima», leggiamo nella testimonianza che conclude il libro. «Passeranno gli anni, le vicende muteranno, nomi e volti sfumeranno, ma insegnante e allievi saranno per sempre, anche se inconsapevolmente, l’uno nella vita dell’altro».

PREMIO GAMBRINUS «GIUSEPPE MAZZOTTI» XXV edizione 2007 Sezione Montagna
 

 
add to wish list
€ 17.58
instead of € 18.50
quantity
- 1 +
ship to :: Italia
Corriere espresso € 5.50
availability
out of stock or out of print