contact us

Cartography

Hiking maps, maps and atlases, cartography around the world. Maps of the trails, cartography for cyclotourism and mountain biking

Mountain

Alpine guides, hiking guides, technical manuals for summer and winter mountaineering. Mountain literature and filmography

Navigation

Nautical manuals, nautical cartography, books and literature for sailboat and motor

Travels

Travel guides and travel literature for Italy, Europe and the rest of the world

Military

Collection of the best publications (books and DVDs) on the mountain war on the Alps and the rest of Italy and Europe
advanced search
back

Tolmino 1915-16

"La storia delle decine di migliaia di italiani che combatterono su quelle colline non è scritta e il loro dolore  resta nascosto nelle pieghe della storia. Scopo di questo volume è restituire loro la memoria, ricostruendo non solamente le vicende militari di cui furoni protagonisti ma anche le condizioni di vita e, nei limiti della documentazione che ci è giunta, lo stato d'animo con cui vissero e sopportarono tanti tormenti"
Guidi Alliney

Per tutto il 1915 le brigate italiane combatterono davanti all’Isonzo per conquistare la testa di ponte di Tolmino, l’unica zona a nord di Gorizia dove poter manovrare grandi unità di fanteria. Le due basse colline di Santa Lucia e di Santa Maria furono teatro di infiniti assalti, sempre più sanguinosi per il rafforzarsi delle difese austriache. Con l’inverno gli italiani restarono sui ripidi pendii delle alture, scavando nel fango improvvisate trincee. La mancanza di ricoveri e di viveri adeguati e le carenti condizioni igieniche causarono la diffusione del colera e il moltiplicarsi dei casi di congelamento; migliaia di malati si aggiunsero così alle migliaia di morti e feriti in combattimento. La vita delle truppe era tanto terribile che nei primi mesi del 1916 fu lo stesso Comando Supremo a ordinare il ritiro su linee più arretrate. Il fallimento delle operazioni lasciò in mano agli imperiali la piana di Tolmino, da dove il 24 ottobre 1917 partì l’offensiva austro-tedesca verso Caporetto che respinse gli italiani fino al Piave e fu sul punto di cambiare l’esito della guerra. Questo libro è il frutto di una ricerca d’archivio e sul campo di uno storico eccentrico e originale che ha saputo coniugare la storia sociale con quella militare per ricostruire una pagina dimenticata della Grande Guerra sul fronte italiano. 

add to wish list
€ 22.00
quantity
- 1 +
ship to :: Italia
Corriere espresso € 5.50
availability
out of stock or out of print